Progetto Punto e Linea
Progetto Punto e Linea
 
 
 
 
 
 
 
 
 

logo_camp_def              tgzona5_rgb_pos             logo_idee_def3_piccolo

Da circa un anno è attivo in zona 5, ed in particolare nel quartiere di Gratosoglio, il progetto Punto e Linea.

Punto e Linea, cofinanziato da Fondazione Cariplo, coinvolge quattro periferie milanesi(Gratosoglio, Baggio, Barona, Giambellino) e ha come partner due Consorzi di Cooperative sociali, Sis e SiR, e varie realtà del privato sociale che quotidianamente svolgono azioni di sostegno e di aiuto a favore delle comunità “fragili”.

Nel quartiere di Gratosoglio, i soggetti impegnati direttamente sono il Consorzio SiR e il Centro Puecher.

Cos’è Punto e Linea?

Punto e Linea assume le periferie urbane come campo privilegiato per rintracciare le cosiddette “comunità fragili”. Le periferie sono infatti luoghi prevalentemente privi di attrattori e di occasioni “per fare”, dai quali chi vi abita tende a spostarsi per costruire le proprie traiettorie di vita, lavoro, tempo libero nei luoghi più “densi” della città, laddove si concentrano le opportunità per soddisfare desideri, esigenze, aspettative.

Le comunità di periferia sono fragili perché spesso limitate nella possibilità di prender parte a processi aggregativi.

Il progetto Punto e Linea vuole sviluppare in periferia opportunità di aggregazione costruite a ridosso di temi specifici e rivolte indistintamente a chi abita la città, capaci di incuriosire e catalizzare interessi e traiettorie molteplici: si tratterebbe in altre parole di “fare città” in periferia o meglio di trattare la periferia “come se fosse città”.

Cosa fa Punto e Linea nel quartiere di Gratosoglio?

Punto e Linea Gratosoglio offre alla popolazione giovanile l’acquisizione e la valorizzazione di capacità narrative, espressive ed auto imprenditoriali, attraverso 4 azioni specifiche:

AZIONE 1: Tavolo per la coesione e collaborazione

AZIONE 2: Fare comunicazione

AZIONE 3: Camp  Estivo

AZIONE 4: Autoimprenditorialità

Perché Punto e Linea si rivolge al territorio?

Le associazioni, le realtà del privato sociale, gli oratori, le scuole e i luoghi di aggregazione giovanile, rappresentano una vera rete a favore della coesione sociale, siano essere direttamente coinvolte, che a sostegno di progettualità condivise.

Progettualità condivisa vuol dire continuità.

Le sinergie e le connessioni che si possono attivare sono, dunque, molteplici.

Nello specifico, Punto e Linea, si rivolge alle associazioni del quartiere Gratosoglio appartenenti al Centro Comunitario Puecher, ma anche ad altre realtà, non direttamente coinvolte nel Puecher.

Vorremmo condividere le varie azioni di progetto con chi da anni si occupa del quartiere per dare più forza e voce ai cittadini e, in particolare, ai giovani che, quel quartiere, lo vivono quotidianamente.

Questi sono, in sintesi, i punti su cui si snoda l’intero progetto e grazie ai i quali ognuno di voi potrebbe avere un ruolo attivo ed essere contenitore per creare azioni future sempre più mirate a favore delle, cosiddette, “comunità fragili”.

Punto e Linea chiede la partecipazione e la condivisione di chi avrà voglia di mettersi in campo, offrendo promozione, visibilità e sostegno al lavoro di ognuno di voi.

La segreteria operativa e di promozione ha la sua sede in·via Valla 25. Tutte le attività di coordinamento esecutivo e di produzione saranno svolte presso questa sede. Le attività operative avvengono sul territorio di zona 5.

 
 
 
 
 
 
 

Calendario Attività

 
 
 
 
PuntoELinea
Hub Gratosoglio

Al Gratosoglio c'è tantissimo da fare: e si è già cominciato!

Hub Gratosoglio

In via Dini 7, un simbolo della coesione sociale torna a vivere, tra scuole, cittadini e associazioni

Hub Gratosoglio

In via Valla 25, un simbolo della coesione sociale torna a vivere, tra scuole, cittadini e associazioni